Nocciola

 

Tra i fiori all'occhiello del Piemonte non si può non riconoscere la nocciola, che noi coltiviamo nella sua varietà più prelibata, la Tonda Gentile.

La Tonda Gentile è la più apprezzata grazie alla sua forma sferica, che ne permette una facile sgusciatura e determina la sua altissima resa. 

Inconfondibile, inoltre, il suo aroma dopo la tostatura che ci fa viaggiare fino ai tempi di Napoleone, quando i pasticceri torinesi inventarono il Gianduja, celebre miscela di nocciole e cacao.

Ma già 5000 anni fa, in Asia minore, località da cui la nocciola ha origine, erano riconosciute a questo frutto ottime proprietà nutritive.
Oggi si sa che la nocciola aiuta a regolare il colesterolo e rallenta l'invecchiamento dei tessuti, combattendo l'azione dei radicali liberi grazie al suo alto contenuto di vitamina E, antiossidante naturale. Tra la frutta secca, la nocciola è, subito dopo la mandorla, la più ricca di questa vitamina. 

Le terre del Roero, le nostre terre, hanno saputo ospitare nel modo migliore questa pianta, sia per le proprietà del terreno, sia per aver saputo valorizzare tutte le qualità della nocciola e la sua versatilità in cucina, a partire dall'estrazione dell' olio, la produzione di creme fino al suo originale utilizzo in ricette di dolci, sughi, arrosti e insalate.

 Ed infatti, noi, da oggi, vi garantiamo la migliore qualità con la certificazione IGP della Nocciola Piemonte.